Gli Idrolati dell’Ortodidattico

Ortodidattico

Gli Idrolati dell’Ortodidattico

Da metà giugno abbiamo proposto ai nostri clienti gli idrolati: utili ed efficaci per specifiche esigenze e oggi vi raccontiamo come li realizziamo.

Gli idrolati nascono nel momento in cui si realizzano gli oli essenziali. All’Ortodidattico, cercando di utilizzare al meglio tutto quanto la Natura ci dona, abbiamo cominciato a confezionare gli idrolati che ricaviamo dalla distillazione degli oli essenziali così da mettere a disposizione di tutti queste formidabili acque.

Come nascono gli idrolati

Gli idrolati sono, in estrema sintesi, acque aromatiche realizzate a partire da piante ed erbe curative fresche durante il procedimento di distillazione di piante officinali fresche che conservano intatte le loro proprietà e possono essere utilizzati a diverso scopo.

La preparazione di un idrolato avviene in contemporanea a quella dell’olio essenziale ottenuto dalla stessa pianta. Durante la distillazione a vapore, infatti, si separano da una parte l’idrolato, che come sottolinea anche il termine è idrosolubile, dall’altra l’olio essenziale che è invece liposolubile (quindi non si scioglie in acqua ma nelle sostanze grasse).
Mentre gli oli essenziali puri sono molto forti e concentrati (meglio infatti sempre utilizzarli diluiti in olio vegetale vettore), gli idrolati sono molto più leggeri e delicati. 

Questi ultimi si possono quindi spargere o spruzzare direttamente sulla pelle per rinfrescarla, idratarla, lenire le irritazioni e tanto altro a seconda delle proprietà della pianta da cui sono stati ricavati.

Come e dove utilizzare gli idrolati

Le acque aromatiche (o idrolati) possono essere utilizzate sole o miscelate tra loro, sfruttando così la sinergia tra diverse piante.
Trovano impiego anche in una serie di prodotti cosmetici già ancora come acque pronti come maschere per viso e capelli, creme, ecc. Così come sono, si utilizzano soprattutto come tonici per il viso, da scegliere in base alle caratteristiche della propria pelle, oppure come decongestionati per occhi stanchi, per capelli spenti e secchi o profumante per il corpo, utili soprattutto nel periodo estivo per rinfrescarsi e aiutare la pelle a combattere la secchezza dovuta a caldo, mare, sabbia, vento, ecc.

Gli idrolati dell’Ortodidattico: quali sono e come usarli

All’Ortodidattico “Il profumo della freschezza” coltiviamo numerose piante aromatiche per i vari utilizzi che ne dobbiamo fare, dalla cucina all’estrazione degli oli essenziali. Abbiamo deciso di concentrarci inizialmente su tre sole piante: lavanda, rosmarino e menta. Dal procedimento di estrazione (come spiegato sopra) nascono gli idrolati che imbottigliamo e mettiamo in vendita nel nostro spaccio. Ecco una breve descrizione degli utilizzi di questi idrolati.

Idrolato di lavanda

L’acqua alla lavanda agisce rilassando la pelle e disinfettandola. È molto utile in caso di pelle mista o impura, sempre da usare al posto del tonico. Infatti l’idrolato di lavanda è ideale da utilizzare sulla pelle per rilassarla o disinfettarla. Viene anche utilizzato prima di andare a letto in quanto ha proprietà ideali per distendere e rilassare il sistema nervoso.

Idrolato di menta

Perfetto da spruzzare in estate su tutto il corpo per avere un effetto rinfrescante e rigenerante. Consigliato in particolare dopo la doccia, aiuta anche a combattere la ritenzione idrica, alleviare il mal di testa e a tenere lontane le zanzare.

Idrolato di rosmarino

L’acqua aromatica al rosmarino è perfetta per i capelli dato che stimola la ricrescita e allo stesso tempo regola il sebo e combatte le irritazioni del cuoio capelluto che provocano la forfora.
Utilizzato sul viso, invece, contribuisce a purificare soprattutto in caso di pelle grassa o impura.

Avvertenze d’uso

Poiché anche gli idrolati (proprio come gli oli essenziali anche se in forma meno concentrata), sono ricavati da piante officinali è bene sempre verificare la presenza di eventuali allergie. Come? Utilizzandoli solo su una piccola zona della pelle prima di procedere sul resto del corpo. Come gli oli essenziali, anche gli idrolati vanno conservati in un luogo fresco al riparo dalla luce.

I nostri idrolati li trovi a disposizione, in comodi flaconcini con spruzzino, presso il nostro spaccio.

Leave us a comment